Mano tesa al Bangladesh "Operazione Acqua e Riso 2012"

04.10.2012 23:47

Durante i 12 mesi del 2012 continua la coltivazione dei campi e le famiglie che ne trarranno beneficio aumentano a 69. Durente i due raccolti di riso e uno di patate vengono donati oltre 112 quintali (di riso e patate). Nel mese di dicembre si parte per l'11sima volta per raggiungere quella terra.

Questa volta con me ci saranno degli amici che con la loro visita, avranno l'opportunità di un esperienza senza precedenti con la finalità di conoscere e di essere di aiuto in prima persona (trovate alcune immagini di loro in Amici in visita). Viene dato il via alla costruzione di due nuove case a cui ne verra aggiunta un'altra donata dall'amico Federico Gulminelli. Ne beneficeranno alcune famiglie che vivono situazioni di estrema povertà. Grazie al Supporto di Icaro e Liviana è possibile realizzare nuovi gabinetti e mettere in cantiere nuove pompe nei villaggi di Biglupara, Moeshpur, Sundorpur e Kuelani. Complessivamente oltre 20 nuove opportunita di acqua pulita dove ce n'era bisogno. Il nostro aiuto arriva anche a coppie di giovani sposi che iniziano il loro percorso a due, con niente se non l'amore per se stessi e per il proprio villaggio (c'è molto da imparare). L'amico Giovanni dall'Italia finanzia la costruzione di nuove pompe, come aveva fatto anche l'anno precedente e la Coin, con i suoi dipendenti della sede di Bergamo si mobilta ancora per essere di aiuto ( per far fronte ai costi dei tre raccolti di Acqua e Riso ). Anche un gruppo di medici ed infermieri della valle Camonica si mobilità raccogliendo una cifra consistente, importante per il completamento delle case messe in costruzione. Si fa fronte ai costi che devono sostenere  studenti tribali, sia a Dinajpur che a Dhaka. Grande ancora la generosità degli amici di Panoramio che anche quest'anno sono stai presenti con grande convinzione.

Ci riserva una importante attenzione anche la fotografa bolognese Silena Lambertini che dedica il suo libro di opere in bianco e nero, al nostro progetto.

Un gruppo di oltre 100 fotografi internazionali - http://www.kujaja.com/it/photobooks/story/ourbook  -  mette in campo un libro fotografico dedicato al mondo dell'acqua e decide di devolvere il ricavato a Water and Rice (nome in inglese del nostro progetto) . Anche a loro un grande grazie per un gesto cosi importante

Un grazie anche alla famiglia di Ivanna e Giuseppe che hanno dirottato i loro regali di Natale per parenti e amici, trasformandoli in aiuto per quei villaggi cosi lontani ma cosi vicini al loro cuore.  Insomma un anno davvero generoso e molti amici che lo hanno reso tale.